Attività giovanili sul perdono

Panoramica

Insegnare un concetto come il perdono alla gioventù può essere impegnativo. “Lasciarsi arrabbiare” e “andare avanti” sono idee astratte per i bambini quando non hanno esperienze reali che possono attaccarle. Tuttavia, i bambini devono imparare l’importante abilità di vita di perdonare gli altri, perché tenendo le tante pretese vi sfugge della vostra vitalità e della tua compassione. Prendi in considerazione le attività pratiche per introdurre il tema del perdono ai giovani. Le arti e gli artigiani, il ruolo e il journaling sono modi creativi per aiutare i bambini a identificare i loro sentimenti. Danno anche ai giovani un’idea più concreta di ciò che il perdono potrebbe “apparire” come quando si tratta di un’esperienza dolorosa.

Skits e gioco dei ruoli

I bambini piccoli spesso godono di fingere e il gioco del ruolo è un modo divertente per introdurre il perdono. Il sito web di Humanity Quest suggerisce di scrivere un elenco di scenari e di agire con il tuo bambino. Dategli la possibilità di giocare a entrambi i lati del perdono. Ad esempio, presenta una situazione in cui un amico ha rotto il tuo giocattolo e esplora i sentimenti legati a questa situazione. Aiutate il vostro bambino a pensare a come il suo amico potrebbe sentirsi come la persona che ha bisogno di misericordia e perdono e di fornire alcune frasi diverse che potrebbe usare per trasmettere il perdono – “va bene, ti perdono”. O “So che è stato un incidente. Va bene.” Il gioco dei ruoli è un buon modo per prepararsi a varie situazioni.

collages

Creare collage è un’altra attività che puoi usare per insegnare ai tuoi figli il principio del perdono, secondo il sito web di Humanity Quest. Dare al vostro bambino un grande foglio di carta, pastelli, marcatori, forbici, colla e una pila di vecchie riviste o giornali. Estrarre insieme un assortimento di immagini. Farla tagliare le fotografie che rappresentano una varietà di emozioni, tra cui la rabbia, la tristezza, l’imbarazzo e la paura, e li etichetta. Spiega a lei come una persona guarda quando è ferita o sconvolta. Successivamente, tagliate le immagini che rappresentano la felicità, la pace, il piacere e la gioia. Metterli accanto alla prima serie di immagini come esempi di come le persone potrebbero guardare quando sono in grado di perdonare.

Journaling

Un altro buon strumento per insegnare il perdono è il journaling. Questo esercizio può essere più utile per i bambini più grandi, ma è utile anche per i bambini piccoli. Dare al vostro bambino un notebook per registrare esperienze che ha avuto che garantiscono il perdono. Incoraggiatelo di essere il più specifico possibile nel descrivere l’evento, come si sentiva in quel momento e come si sente adesso. È più facile lasciare andare i cattivi sentimenti una volta che li confronti. Gli psicologi si riferiscono a questo processo di registrazione dei tuoi sentimenti sulla carta come “pulizia mentale”. Le sensazioni lasciate non riconosciute hanno il potenziale di festa. Il journaling è un buon modo per esplorare le tue emozioni senza timore di giudizio o ripercussioni.