Peggiori cibi da evitare per il reflusso acido

Panoramica

Il reflusso acido e il bruciore di stomaco sono comuni, con circa il 10 per cento della popolazione degli Stati Uniti che li riscontrano regolarmente, riporta Jackson Siegelbaum Gastroenterology. Medica conosciuta come malattia da reflusso gastroesofageo, il reflusso acido si sviluppa quando lo sfintere esofageo si apre e rilascia involontariamente i contenuti dello stomaco nell’esofago. Ciò provoca sensazioni di bruciore e sintomi di reflusso acido associati. Ci sono alcuni alimenti che dovreste evitare di ridurre o prevenire il reflusso acido.

Alimenti Acidi

Alcune fonti di cibo acido possono generare sintomi di reflusso acido causando lo sfintere esofageo di rilassarsi e permettere che il contenuto di stomaco scorra indietro nell’esofago. L’esofago guida il processo di digestione trasportando cibo dalla bocca allo stomaco. Alcuni alimenti che portano a reflusso acido includono succhi di frutta e agrumi, ketchup, pomodori e salse di pomodoro. Tuttavia, i sintomi di reflusso acido attribuibile al consumo di agrumi variano da persona a persona. Secondo l’Università dell’Illinois, i limoni, i pompelmi e le arance contengono contenuti di acido elevato che spesso portano a reflusso acido in alcuni individui.

Cibi grassi

Cibi fritti o grassi tendono a diminuire le funzioni digestive, mantenendo il cibo in stomaco più a lungo. Di conseguenza, la pressione dello stomaco aumenta e esercita una pressione supplementare sul sfintere esofageo indebolito, che consente agli acidi dello stomaco di rigurgitare nell’esofago. Alimenti ad alto contenuto di grassi, latticini e alimenti fritti possono anche contribuire a questi sintomi.

Caffeina e alcool

Tutti i tipi di caffè, sia decaffeinato che regolare, riducono la pressione nell’esofago, che possono aggravare il reflusso acido. Birra, vino e alcol possono anche aumentare il reflusso acido. Bevande alcoliche e gassate rendono facile per gli acidi dello stomaco di tornare a fluire nell’esofago rilassando il sfintere esofageo inferiore. L’alcool può anche aumentare la produzione di acido dello stomaco. L’Università di Illinois McKinley Health Center osserva che il cioccolato contiene caffeina e concentrazioni pesanti di teobromina, un agente che consente agli acidi gastrici di entrare nell’esofago rilassando l’esofago inferiore.