Posizioni di yoga positivi per le emicranie

Panoramica

Lo yoga può aiutare a ridurre la frequenza delle emicranie. Le emicranie sono dolorose, mal di testa croniche che possono durare da poche ore a diversi giorni. Le cause dell’emicrania variano individualmente ma, per alcuni, lo stress può essere un innesco. Lo yoga è più efficace come misura preventiva, perché il movimento, in particolare le inversioni, può rendere peggiore l’emicrania. Durante un’emicrania, le pose migliori sono posizioni di ripristino, che permettono al corpo di riposare e tranquillizzare la mente. Tutte le pose di restauro possono essere fatte su un letto o sul pavimento.

Posa Preventiva – Bend Forward Wide Legged

Stare con i piedi una sola lunghezza della gamba a parte. Piegate in avanti ai fianchi e posizionate le palme delle mani sul pavimento. Riposare la parte superiore della tua testa sul pavimento e rilassarsi nella posa. Se non riesci a raggiungere il pavimento, puoi riposare la testa su una sedia o piegare le ginocchia per assistere il tratto. Tenere la posa per 10 a 20 secondi.

Posa preventiva – Cane verso il basso

Inizia le mani e le ginocchia, con le mani direttamente sotto le spalle. Sollevare i fianchi verso il soffitto in modo che il tuo corpo forma un invertito V. Premere entrambi i talloni e le palme delle mani nel pavimento. Tenere la posa per 10 a 20 secondi, quindi rilasciarti alle mani e alle ginocchia. Ripetere se desiderato.

Posa Preventiva – Puppy Pose Esteso

Avviate le mani e le ginocchia e allungate le braccia in avanti e abbassate la fronte verso il pavimento. I fianchi dovrebbero essere nell’aria, e dovresti esserci un leggero arco nella schiena. Tenere la posa per 10 a 20 secondi, quindi rilasciarti alle mani e alle ginocchia. Ripetere se desiderato.

Posa di restauro – Piedi sulla parete

Lie sul tuo fianco, approssimativamente 5 pollici da una parete, con i fianchi che si affacciano sul muro. Girare sopra la schiena e estendere le gambe fino al muro. Dovresti essere in grado di rilassarvi e avere le gambe rimaste in piedi senza alcun sforzo. In caso contrario, regolare la posizione fino a quando le gambe rimangono in posizione da soli. Se necessario, sostenere il collo con un cuscino o impilare due coperte coperte sotto la schiena inferiore. Riposare le braccia ai fianchi o sul ventre. Coprire gli occhi con un raffreddore o un cuscino d’occhio. Rilassatevi nella posa per un massimo di 10 minuti. Per sbloccare, rotolarsi sul fianco e sedersi.

Sedetevi con le gambe estese e portate le suole dei vostri piedi insieme, facendo una forma di diamante con le gambe. Sostenere le ginocchia con cuscini se il tratto è troppo intenso. Sdraiati e appoggiate le mani sulla pancia. Coprire gli occhi con un raffreddore o un cuscino d’occhio. Se necessario, supportate il collo e la schiena con cuscini. Rilassatevi nella posa per un massimo di 10 minuti.

Sdraiati sulla schiena con le gambe estese e le braccia rilassate ai fianchi. Se necessario, sostenere la schiena e il collo inferiori con cuscini. Coprire gli occhi con un raffreddore o un cuscino d’occhio. Rilassatevi nella posa per un massimo di 10 minuti.

Posa restaurante – Angolo inclinato inclinato

Posa di restauro – Corpo Pose