Zyrtec e effetti collaterali cardiaci

Panoramica

L’istamina è una sostanza prodotta dal corpo in risposta a reazioni allergiche che innescano sintomi di risposta immunitaria come occhi acquosi, naso che cola e starnuti. Gli antistaminici sono una classe di farmaci che bloccano l’azione dell’istamina e riducono questi sintomi. Gli antistaminici più anziani avevano molti effetti collaterali come la sonnolenza grave. Gli antistaminici più recenti, chiamati antagonisti selettivi del recettore H1, non attraversano il cervello e hanno meno effetti collaterali. Nel 2007, la FDA ha approvato Zyrtec, o cetirizina, come un farmaco over-the-counter per la terapia di rinite allergica e orticaria cronica, una condizione cutanea caratterizzata da orticaria ricorrente.

Effetti collaterali Zyrtec

RxList riferisce che l’incidenza complessiva degli effetti collaterali correlati con Zyrtec che richiedono la sospensione del farmaco non è diversa dal placebo in grandi studi. Gli effetti collaterali più comuni, di solito da lievi a moderati, sono la sonnolenza, la stanchezza, la faringite, la bocca secca e la vertigini. Gli effetti collaterali cardiaci sono rari, che si verificano in meno del due per cento dei pazienti che assumono Zyrtec.

Insufficienza cardiaca

Quando il cuore non può pompare abbastanza sangue per soddisfare le esigenze del corpo, questo è chiamato insufficienza cardiaca. L’insufficienza cardiaca ha molte cause, tra cui attacco cardiaco, pressione sanguigna incontrollata, anomalie metaboliche e effetti farmacologici. Zyrtec è stato collegato a casi di insufficienza cardiaca attraverso un meccanismo sconosciuto in un numero molto piccolo di pazienti. I sintomi di insufficienza cardiaca includono la mancanza di respiro, la tosse e la gamba gonfiore e devono essere segnalati tempestivamente a un fornitore di assistenza sanitaria.

Palpitazioni e tachicardia

Le palpitazioni sono descritte come una spiacevole consapevolezza del battito cardiaco o di una frequenza cardiaca veloce, chiamata tachicardia. Palpitazioni e tachicardia possono verificarsi sia con ritmi cardiaci normali che anormali e sono stati riportati in combinazione con l’uso di Zyrtec. Drugs.com riferisce che questi effetti collaterali sono più frequenti con Zyrtec-D, una combinazione di Zyrtec e pseudoefedrina. Pseudoefedrina è un decongestionante e è stato collegato a numerosi effetti collaterali cardiaci.

Ipertensione

L’ipertensione si verifica in meno del due per cento dei pazienti che assumono Zyrtec e il meccanismo dell’elevazione della pressione sanguigna in quei pazienti è sconosciuto. Zyrtec-D ha una maggiore incidenza dell’effetto laterale dell’ipertensione. Questo è pensato per essere correlato alla componente pseudoefedrina del farmaco. L’ipertensione indotta da Zyrtec si risolve rapidamente con la sospensione del farmaco.